Evento: Congresso Generale - gennaio 2018 - Apostole del Sacro Cuore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi
Congresso Generale
Roma 20 / 25 Gennaio 2018

“Ecco, io faccio nuove tutte le cose” (Ap. 21,5)
 
Relazione sulla vita dell’Istituto
(2012‐2018)
 
Care Apostole,
Un ringraziamento particolare a Dio e un grazie a voi per la fiducia posta nel nuovo gruppo di Animazione Generale.

Presidente Generale: Elba Catalina Fleita
 
Consigliere:
Flora Mejía (Bolivia)
Elisabetta Borroni (Italia)
Gladys Becerra (Perú)
Nilda Morán (Venezuela)
Magdalena García (Argentina)
Silvia Melchiori (Argentina)
Jorgina Jacinto (Brasil)

 
In questa prima lettera, di questo periodo, vorrei condividere con voi alcune parti della relazione sulla Vita dell’Istituto che è stata presentata nel Congresso Generale. Lo farò in due parti, di cui ecco la prima.
 
“L’Istituto delle Apostole del Sacro Cuore si riunisce per mezzo delle sue delegate per vivere questo momento di grazia. In voi saluto tutte e ciascuna ASC che si trovano impegnate pregando e offrendo per il buon esito di questi giorni...
 
Ricordo, in particolare, le sorelle che in questi anni sono state chiamate a sperimentare la misericordia e la gioia del Regno eterno e che godono già tra le braccia del Padre. Le ricordo per la loro fedeltà e la loro dedizione alla missione...
 
L’appuntamento che convoca questo Congresso ci assicura che ‘tutto’ porta la sua orma, che ‘tutto’ è impregnato di Lui, come puro dono, puro regalo.
 
Ed è stato anche un puro dono, un puro regalo ogni ASC che per la sua fedeltà al carisma, per la sua costanza ad accettare l’amore, le gioie e le tristezze, le difficoltà e le consolazioni, sono vere Apostole del suo Cuore benedetto. Testimoni dell’allegria che sgorga dalla risposta che ogni giorno danno a Dio....
 
... Vi presento la relazione del periodo 2012‐2018...
 
* Nel Mistero dell’Incarnazione
 
(Consacrazione e Secolarità, 2017, CIVCSVA)
 
Le Apostole del Sacro Cuore ... Vivono la loro consacrazione, con gratitudine e con affetto cercando di essere un lievito evangelico nelle (di missione). Stanno svolgendo la loro professione e il loro impegno con la Chiesa e il mondo in qualsiasi contesto “con audacia, perché è necessaria molta audacia per vivere nel mondo” (Papa Francesco 2014)...
 
Le anziane, le ammalate e coloro che stanno soffrendo, coloro che per molti anni hanno servito attivamente e fedelmente la causa del Regno, sono modelli di vita per l’Istituto, ed oggi con le loro preghiere e l’offerta della loro vita, sono i nostri intercessori presso Dio con noi e per noi. La nostra presenza in Argentina, Bolivia, Brasile, Italia, Perù e Venezuela fa delle ASC una famiglia composta da 277 Consacrate perpetue….
 
Le ASC, cercano, di contemplare giorno dopo giorno il Signore e contemplare così la bellezza del mondo, in modo che nelle realtà temporali possano accompagnare gli altri a sperare in un cielo nuovo e una terra nuova ed illuminare con la certezza che è “Lui che fa nuove tutte le cose”...
 
...Si percepisce, quindi, che ogni ASC, anche se con sacrificio, ha nutrito questa spiritualità dell’Incarnazione con l’Eucaristia e la preghiera quotidiana entrando in comunione con Lui, in intima relazione con Gesù Cristo...
 
*Sintesi tra Secolarità e Consacrazione
 
(Consacrazione e Secolarità, 2107, CIVCSVA)
 
Viviamo in un mondo in piena ebollizione. Dimorare in esso è frutto di una scelta, di una risposta, che permette di assumere la sfida, di guardare questo mondo come una ‘realtà teologica’...
 
...Camminare con coloro che soffrono, solidali e misericordiose con coloro che non hanno lavoro, con coloro che non hanno casa, con coloro che hanno fame, con coloro che sono emarginati, con coloro che stanno passando per un momento difficile, ecco il compito principale delle ASC. Ed è lì dove tutto viene offerto per le vocazioni...
 
...La Chiesa ci ha regalato in questo momento un Papa nuovo, Francesco, dopo la rinuncia del Papa Benedetto XVI. Francesco ci ha fatto il dono dell’Anno della Fede, di quello della Vita Consacrata e
 
dell’Anno della Misericordia, che sono stati intensamente vissuti dalle ASC. Come anche il Sinodo della Famiglia ed ora siamo in attesa di quello dei giovani.
 
...In questo senso, l’Istituto ha dato molta importanza alla Formazione continua e programmata, considerando in primo luogo la Parola di Dio, il Magistero della Chiesa e le Costituzioni.
 
...E’ importante segnalare il ruolo fondamentale che hanno i tre sacerdoti che nelle riunioni del Consiglio Generale ci hanno offerto il materiale di formazione... Dio li ricompensi: Mons. Oscar, Don Angelo e P. Junior. Voi avete aiutato e state aiutando le ASC in un discernimento continuo...
 
I piani e il loro materiale sono stati ben accolti, lavorati e interiorizzati da ciascuna ASC, nei centri, negli incontri provinciali e nei congressi, nella maggioranza delle provincie. E’ importante aprirsi allo Spirito di Dio e porre la nostra disponibilità al servizio pensando che siamo un corpo e che come tale dobbiamo assumere progetti comuni, e considerarli una possibilità di crescita e trarne così beneficio come Famiglia ASC.
 
“E’ Dio che realizza la sintesi tra secolarità e consacrazione”
(Papa Francesco 2016).
 
Il ruolo fondamentale della fedeltà alla consacrazione secolare ce l’ha Dio ed è Lui che dà senso alla vita e missione… ma bisogna ricordare che la fedeltà al carisma dipende, anche, dal saper scoprire cammini nuovi per il ‘dialogo’ che bisogna svolgere con il mondo. Le nuove alternative creative sono quelle che aiuteranno a fare una lettura dei segni dei tempi, con equilibrio, con coscienza e con sensibilità, che aiuti a trovare Dio in tutte le cose...
 ...Fin dall’anno 2012 l’Istituto ha sperimentato un cammino diverso riguardo alle riunioni del Consiglio Generale, che si sono svolte una a Roma e l’altra annuale, nelle varie Province. E così si è cercato di stare accanto alla maggior parte delle ASC cercando di comunicare con la vita che siamo una famiglia dove la fraternità, la comunione e l’essere vicino a ciascuna realtà è un aiuto concreto per mantenere viva la propria vocazione...”

Compagnia Apostole del Sacro Cuore
20155 Milano (Italy) Via Arnaboldi, 2 - CF: 84002700155
Torna ai contenuti | Torna al menu